cereali integrali

I CEREALI INTEGRALI

In realtà non abbiamo bisogno di una dieta, ma di alimentarci in modo corretto ed essere fisicamente attivi, perché il peso corporeo è un equilibrio tra questi due aspetti. Ma allora se è così semplice perché non riusciamo a mettere in pratica le conoscenze che abbiamo?
Come si può fare? A piccoli passi, un cambiamento per volta, modifichiamo un’abitudine, consolidiamola e poi passiamo al passo successivo, come quando ci alleniamo: prima si cammina poi si corre.

antonella-stelitano

donne in bicicletta e con la penna in mano

Devi solo essere coraggiosa, costante, non devi mollare e devi essere preparata. Mi sono trovata tante volte ad essere l’unica donna: in redazione sportiva, in ambito dirigenziale sportivo o in altre organizzazioni.

Non ci ho mai dato peso e, se lavori bene e seriamente, neanche gli altri gli danno peso…al punto che ancora adesso a volte si dimenticano che sono una donna. E questo mi fa ridere ma mi riempie anche di soddisfazione.

curling-foroversport

Il CURLING? è bello perchè è bello!

Come ho fatto? Ho creduto nella mente superando i limiti dell’età anagrafica e così facendo e ho superato tutte le avversarie in giro per il mondo e in differenti categorie! Certo, alle volte ho provato paura e avuto incertezze, tutto però mi ha poi ripagata con gioie e soddisfazioni indescrivibili! Anche perchè, grazie all’insegnamento appreso dalla mia esperienza di judoka, ho imparato che non c’è successo senza insuccesso e non c’è insuccesso senza successo, tutto fa parte del gioco.

og:image

In equilibrio tra Essere e Fare.

Siamo donne sportive e siamo mosse dalla passione, tapas: il movimento è gioia, energia, è sentirci vive!
Ma imparando a conoscere il punto di vista dello yoga, scopriamo come il movimento non può essere vissuto come fine a se stesso: la prospettiva offerta dallo yoga pone l’accento non tanto sul movimento in sé quanto sul modo in cui noi ci rapportiamo con il movimento.
L’elemento capace di trasformare il movimento puro e unidirezionale in un’esperienza che coinvolge non solo il corpo ma anche la nostra mente, è il respiro

corpo, mente e spirito libero!

Da quel giorno tutti i pomeriggi andavo a sbirciare i loro allenamenti e facevo dentro e fuori dalla palestra per imitare i loro movimenti ed allenarmi contro il mio amico muro. Dopo settimane l’allenatore, incuriosito, uscì fuori a vedere e mi chiese cosa stessi facendo! Gli risposi che mi scusavo di aver dato fastidio, ma che ero così innamorata della pallavolo (premetto che guardavo tutti i giorni cartoni animati di Mimì Haiuara ) da avere un unico obiettivo: imparare dalle più grandi!

1 2 3 6